Recupero Accise su Gasolio per Autotrazione

Il beneficio riconosciuto agli autotrasportatori per il recupero di quota parte delle accise sui consumi di gasolio per autotrazione subirà una lieve modifica con l’entrata in vigore della Legge di stabilità per il 2020.

Requisiti per l’accesso al beneficio

Le novità introdotte con la prossima Legge di stabilità riguardano le categorie di automezzi ammesse al godimento del beneficio del recupero delle accise: il provvedimento si inserisce nel solco di un percorso già avviato negli anni scorsi e teso alla penalizzazione degli automezzi più datati e quindi più inquinanti.

A partire dal 01/10/2020, saranno esclusi dall’accisa agevolata sul gasolio per autotrazione i veicoli appartenenti alla categoria Euro 3 e inferiori.

A partire dal 01/01/2021 l’esclusione riguarderà anche i veicoli appartenenti alla categoria Euro 4 o inferiori.

Restano invece fermi i valori intermini di portata minima per poter accedere al beneficio del recupero accise (11,5 Tonnellate)


Si renderà quindi necessario che le imprese di autotrasporto programmino per tempo il rinnovo del parco veicolare per poter continuare a fruire delle agevolazioni fiscali in oggetto; in sede di collazione delle pratiche accise a decorrere dal 01/10/2020 lo studio dovrà escludere dall’istanza gli automezzi che non soddisfano la categoria minima indicata dalla norma.

Casoria, 23.12.2019

Div. Studi & Ricerche

Condividi

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su print
Print
Condividi su email
Email